Monthly archive - giugno 2014

CORSO BASE SERALE A MERANO

Share

28 GIUGNO: NORDICHIAMO DA SOPRABOLZANO ALLE PIRAMIDI DEL RENON

Ritrovo: sabato 28 giugno alle ore 9.30 alla funivia per Soprabolzano. (per i residenti: portatevi la tessera FamilienPass!! e i ragazzi l’ ABO+)

Descrizione: da Bolzano si sale a Soprabolzano con la funivia, da qui  passeremo per il rinomato allevamento di lama ed alpaca, poi si prosegue nel bosco per un comodo sentiero nel bosco.

Il sentiero diventa poi leggermente più ripido per continuare poi in leggera discesa. Si arriva ad una piccola area dedicata ai trattamenti Kneipp (fontana con acqua fredda e piccola pozza d’acqua per immergere i piedi) e pochi minuti dopo si arriva a Bad Siess (Bad Süss o Bagni Dolci). Chi fa Kneipp sa che l’asciugamano non serve, ma chi volesse ne può portare uno piccolino per appoggiarvi i piedini bagnati….

 Molto bella la terrazza panoramica dove poter gustare i tipici piatti tirolesi e gli immancabili dolci.

 Poi dalla terrazza del Bad Siess, rigenerati dal Kneipp e dal pasto,  si scende per una scaletta  in direzione Piramidi. Il sentiero è sempre in discesa, attraversa prati e boschetti.

Qui inizia un sentiero molto panoramico affacciato verso lo Sciliar ed il Catinaccio. Proseguendo, poco dopo appaiono le note piramidi di terra.

Dalle piramidi si prosegue seguendo le indicazioni per Collalbo, dove si trova la stazione del treno che ci riporta a Soprabolzano a pochi passi dalla stazione della funivia, che ci riporta al fondovalle.

Durata: si cammina per circa 4 ore senza contare ovviamente le varie soste. (Allevamento alpaca, Kneipp, pranzo, piramidi…) – il percorso è di 12 km

Dislivello: circa 350 m in salita

Info su costi e orari funivia = http://www.renon.com/it/scoprire-renon/funivia-renon/

 Info su costi e orari trenino Renon = http://www.renon.com/it/scoprire-renon/treno-renon/

 Info su Piramidi di terra = http://www.renon.com/it/scoprire-renon/piramidi-di-terra/

E’ richiesto un minimo di allenamento!

Alla gita possono partecipare i soci della Nordic Walking Alto Adige in regola con la tessera associativa 2013/14.
Chi ne fosse sprovvisto la può richiedere al momento €15.
Si prega
entro mercoledì sera di dare conferma dell’adesione a Letizia tramite mail o sms (info@nordicwalkingaltoadige.it)

 

 

Share

ORIENTEERING A SALORNO

Che emozione oggi pomeriggio vedere così tanti ragazzi entusiasti di partecipare ad una gara di orienteering nel paese di Salorno!! Lidia Giacomozzi e Marco Rosa con tutto lo staff dell’associazione NOI e hanno organizzato un bel pomeriggio di movimento e divertimento!

 

Noi eravamo in 4, pochi ma ben motivati e affiatati. Ascoltate attentamente tutte le informazioni necessarie, siamo partiti di corsa. E vi assicuro che con il caldo torrido di oggi pomeriggio non è stato affatto facile. La festa dei Portoni di Salorno noi praticamente non l’abbiamo neanche vista…

I ragazzi erano talmente concentrati sulle loro cartine che le prime 3 lanterne non si sono nemmeno accorti di correre! All’inizio è stato difficile capirsi e organizzarsi perchè ognuno voleva partire per una direzione diversa.

Poi siamo riusciti ad entrare meglio “in cartina”, come dicono gli specialisti, e tutto è andato meglio! Alla fine i ragazzi non correvano più e allora ero io che li spronavo. Ci mancava solo una lanterna per finire, e non riuscivamo proprio a trovarla!! Saremmo potuti tornare alla base senza quella lanterna, ma noi no, tutti e 4 non ci volevamo arrendere e alla fine ce l’abbiamo fatta!! L’abbiamo trovata per terra, dietro una macchina parcheggiata, praticamente invisibile ai passanti. Certo abbiamo perso del tempo prezioso…

Alla fine siamo tornati in tempo, avendo punzonato a tutte le 17 lanterne e rispondendo correttamente a tutte le domande! Sì perchè ad alcune lanterne bisognava guardarsi attorno e trovare indizi sui monumenti, chiese, fontane…. e rispondere. Insomma per circa 1,5 ore i nostri sensi erano tutti all’erta, concentrazione al massimo!!
E’ stato bellissimo…  ridere, scherzare, arrabbiarsi, intestardirsi, perdersi e poi ritrovarsi e provare infine la soddisfazione di avercela fatta…. e non ultimo,  correre per un’ora e mezza senza ( quasi ) accorgersene!!!

Siamo tornati rossi , sudati, sfatti… ma felici!!!

 

Share